IT
EN

 

 

 

 

 

 

 

 

E' disponibile la nuova versione 4.0.2 di iBreviary per iPhone.

 

La nuova versione risolve molti problemi di instabilità e di velocità soprattutto sui vecchi terminali.

 

Inoltre presenta correzioni di problemi all'avvio dell'applicazione in caso di attivazione della nuova funzione "Auto download".

 

SCARICA qui la nuova versione!

La Liturgia delle Ore

iBreviary e’ il tuo Breviario portatile. Puoi usarlo per pregare con i testi completi della Liturgia delle Ore, in ben 5 lingue. Basta avviare l’applicazione e ti troverai davanti tutti i testi del giorno.

I testi della Liturgia delle Ore, sono formattati proprio come appaiono nella versione cartacea. La versione per iPad, poi, grazie alla generosita’ dello schermo, restituisce proprio la sensazione di avere davanti un libro di carta, con tutta la comodita’ che offre il funzionamento delle applicazioni Apple.


Il Messale quotidiano per la Messa

iBreviary ti offre il Messale quotidiano completo per seguire la Messa oppure, se sei un sacerdote, anche per celebrarla. Un po’ come il Messalino che trovi in Chiesa, o il foglietto della Messa.

Il Messale contenuto in iBreviary e’ completo di: Ordinario, Liturgie eucaristiche, Comuni per le messe dei Santi, Letture della Messa, Prefazi, Rituali per le varie celebrazioni, Preghiere dei fedeli, Benedizioni solenni, ed altri testi liturgici.



Le Preghiere cattoliche ed i Rituali

Ti trovi in un luogo tranquillo, e hai il desiderio di pregare il Rosario o celebrare una Via Crucis? iBreviary ti offre tutto questo. iBreviary contiene tutte le principali preghiere cattoliche.

iBreviary offre anche i testi completi dei Rituali per la celebrazione di tutti i Sacramenti: l’Unzione degli Infermi, il Viatico, il Matrimonio (compreso di letture), le Esequie, la comunione agli ammalati, e moltissimi altri rituali di benedizione che potranno esserti utili per la meditazione, la preghiera ed il ministero ecclesiale.

Don Paolo Padrini, ideatore del progetto “iBreviary”.Parroco della Parrocchia di S. Giorgio in Stazzano (AL)

La Chiesa sull’iPad: l’intervista a Don Paolo Padrini (di Silvio De Rosi, Blogosfere.it)

“L’applicazione era già in evoluzione - ci ha spiegato telefonicamente - Poi quando è spuntato l’iPad lo abbiamo subito preso in considerazione. E’ un magnifico oggetto”.

Si dice che l’iPad aiuteà bambini e anziani nel loro percorso di avvicinamento al web. Cosa ne pensi?

“L’iPad può essere lo strumento giusto per rivoluzionare l’editoria elettronica. Può cambiare il modo per concepire la navigazione in internet. Se ci pensate bene con l’iPad cambia la postura. Non si è più davanti a un pc, ma comodamente seduti in poltrona o in giro a passeggio. Inoltre è molto più appagante un monitor rispetto al classico telefonino, che può essere bello, ma di dimensioni comunque ridotte -

- prosegue Don Paolo - L’iPad è lo strumento del ”clicca e usa”, una filosofia più immediata rispetto al web che conosciamo. Non faccio fatica a pensare che i bambini possano essere interessati. Loro vogliono toccare, usare le mani. Con l’iPad è l’unica cosa da fare. Vale lo stesso per anziani. Sono contemplate poche operazioni e non c’è bisogno di mettere la mano sul mouse, azione che rende la vita difficile a molti”.

Tornando a parlare dell’applicazione... come si è evoluta?

“In due parti: la prima riguarda il messale. Abbiamo inserito tutti i testi, le letture e tutte le parti complete della messa. Lo strumento che prima ci permetteva di recitare il breviario, ora ci può aiutare a celebrare la messa o seguirla. La seconda parte riguarda le preghiere. E’ stata potenziata dando la possibilità di inserire tutte le preghiere.

Poi ci sono nell’architettura degli spazi nei quali andremo a sviluppare la parte audio con canti e inni gregoriani. Da ascoltare e come aiuto per cantare durante le celebrazioni”.

Il rapporto tra religione e web è sempre più saldo. Come vedi il futuro?

“Il prossimo passaggio sarà quello di aumentare la presenza, così da valorizzare i rapporti con le persone. La Chiesa ha invece deciso di percorrere la strada di internet in modo educativo, così da aiutare un tipo di riflessione che metta in evidenza il valore antropologico del mezzo”.

 

Uno sguardo alle funzionalità

Liturgia delle Ore (Rito Romano, Ambrosiano, Vetus Ordo 1962)
Messale Romano ed Ambrosiano
Applicazione disponibile in Inglese, Italiano, Francese, Latino, Spagnolo, Rumeno, *Portoghese, *Tedesco, *Arabo (*è imminente la pubblicazione)
Letture della Messa per il giorno corrente (lezionario completo)
Proprio e Comune dei Santi (Messale e Breviario)
Principali preghiere della tradizione cattolica
Informazioni sui Santi del Giorno (breve biografia ed immagine)
Possibilità di caricare fino a 15 giorni per l’utilizzo off line
Testi propri per gli Ordini Religiosi
Disponibile per iPhone, iPad, iPod Touch, Android, Kindle Fire, Windows Phone 7, Blackberry, versione mobile, widgets